Colombia per nomadi digitali

Shares

Colombia per nomadi digitali: costo della vita, affitti e appartamenti, connessioni internet e wifi nel paese, cafè e coworking per chi vive e lavora viaggiando e vuole esplorare città come Medellín, Bogotá o Cartagena.

Bogotá, 2600 metros más cerca de las estrellas così viene chiamata la capitale della Colombia, città che ho utilizzato come base negli ultimi mesi per poter esplorare questa splendida nazione e continuare il mio percorso da nomade digitale intrapreso ormai da quasi 3 anni.

Costo della vita molto basso (guarda il riepilogo dei costi sostenuti a Bogotá nel mese di Dicembre 2015), presenza di cafè e internet ad alta velocità, ristoranti locali ed internazionali, collegamenti aerei economici etc etc; questi sono generalmente i fattori che cerco quando scelgo una nuova casa per diversi mesi.

Colombia Nomadi Digitali

Ma oltre alla capitale della Colombia ho avuto modo di girare in lungo e in largo il paese e ho quindi deciso di scrivere questa guida per aiutare tutti i nomadi digitali e freelance che cercano informazioni più specifiche su questa nazione. Cominciamo subito!

Colombia per nomadi digitali

Uno degli aspetti più importanti da valutare riguarda senza dubbio la scelta della città in cui fermarti più a lungo, che dipende molto dai tuoi gusti personali. Io ad esempio amo le grandi città, per cui Bogotá era la scelta più logica nel mio caso, ma ogni persona ha le sue preferenze e quindi potresti dare un’occhiata a Cartagena, Medellín, Cali o Santa Marta tra le principali.

Certo, non è facile scegliere senza aver visitato di persona ogni luogo, ma prova a decidere anche in base ai costi degli affitti, la presenza di cafe o coworking, il clima e tutti i fattori che ritieni più importanti e possano aiutarti nella scelta.

Per darti una mano, ho confrontato tramite l’utilissimo sito web Expatistan i costi principali tra Milano (come città d’esempio)/Bogotá e Milano/Medellín, così che puoi farti un’idea più dettagliata su alcune spese principali: quanto costa un pranzo oppure fare la spesa in Colombia? Quali sono i costi dei trasporti nelle varie città? E i prezzi di cinema e divertimenti vari?

Costo della vita a Bogotá

Sul sito menzionato in precedenza, Milano ha un costo totale maggiore del 72% rispetto a Bogotá! Incredibile vero? Eppure posso confermare i prezzi che vedi qui sotto, che in alcuni casi sono anche più bassi. I dati rappresentano una media di 3697 prezzi inseriti da 534 differenti persone.

Costo della vita a Bogota

Costo della vita a Medellín

Nel caso di Medellín, i costi sono addirittura del 88% inferiori rispetto all’Italia; i dati in questo caso rappresentano una media di 2406 prezzi inseriti da 353 differenti persone. Dai un’occhiata inoltre al mio riepilogo dei costi sostenuti a Medellín.

Costo della vita a Medellin

Come puoi vedere, il costo della vita è di gran lunga inferiore rispetto all’Italia e molte altre località europee; utilizza il sito Expatistan per confrontare le località della Colombia che vorresti visitare con la tua città italiana attuale per avere un’idea più precisa dei costi generali.

Affitti e appartamenti in Colombia

La soluzione più semplice per trovare un alloggio in una qualsiasi città colombiana, è quella di prenotare per i primi giorni tramite Airbnb o Booking (a prezzi leggermente più alti) e poi cercare direttamente sul posto una stanza in condivisione o appartamento, effettuando una ricerca sui portali immobiliari più popolari: Metro Cuadrado e Finca Raiz.

Questi portali sono più adatti per affitti a medio/lungo termine, quindi fai attenzione in particolare alla lunghezza del contratto da stipulare, alla zona e ai servizi (se sono inclusi oppure no), e ovviamente contatta il proprietario per visitare di persona la casa e vedere con i tuoi occhi tutti gli aspetti che ritieni fondamentali (ad esempio la connessione a internet per poter continuare il tuo lavoro!).

I costi cambiano molto a seconda della zona e dalla città, io ad esempio pagavo circa 140€ al mese di affitto nella zona di Chapinero a Bogotá, condividendo la casa con un’altra persona (quindi 280€ totali per l’affitto, inclusivo di internet e servizi quali acqua, luce e gas). Nelle altre città che ho visitato per pochi giorni o settimane, mi sono sempre affidato ai portali di prenotazione online.

In linea di massima i costi degli alloggi non sono esageratamente alti, soprattutto se condividi le spese con una seconda persona, e generalmente i contratti di affitto più lunghi sono anche quelli più economici; direi che si possono trovare appartamenti tra i 250€ e i 700€ al mese, a seconda del quartiere, dei servizi compresi nel prezzo, internet etc.

Utilizza anche in questo caso il sito web di Expatistan o Numbeo per una panoramica sui costi degli appartamenti in Colombia.

Internet e wi-fi in Colombia

Questo aspetto è importantissimo per tutti i nomadi digitali che devono controllare email e rimanere connessi alla rete, per cui ti suggerisco di acquistare una SIM Card di una compagnia telefonica colombiana (5000 COP, circa 1,5€) e aggiungere un piano dati secondo le tue esigenze.

Le due compagnie principali sono Claro e Movistar; Claro è la compagnia con copertura maggiore e tariffe più convenienti: ad esempio 2 GB di dati per 30 giorni costano 42900 COP (circa 13€ al momento di scrivere questo articolo).

Nelle immagini qui sotto puoi vedere nel dettaglio i piani tariffari delle due compagnie e valutare quella più conveniente anche in base alla durata del tuo soggiorno:

Tariffe internet con Claro

Pacchetti Internet Claro Colombia

Tariffe internet con Movistar

Pacchetti Internet Movistar Colombia

Esiste inoltre una terza compagnia telefonica chiamata Tigo, che ha tariffe leggermente più alte e una copertura meno estesa rispetto a Claro o Movistar.

Cafe e coworking in Colombia

Troverai tanti cafe, bar, centri commerciali e ristoranti con la connessione wi-fi gratuita, e molti giovani che lavorano con i loro laptop: a Bogotá ad esempio ci sono 10 Starbucks e di recente è stata aperta una nuova sede a Medellín.

Purtroppo non ho uno screenshot della velocità del wi-fi da Starbucks, ma posso assicurarti che in tutti i locali che ho visitato non ho mai avuto problemi di connessione; ci sono inoltre tavoli belli grandi e alcune sale separate nella maggior parte dei cafe.

Le mie tre sedi preferite di Starbucks a Bogotá sono quella della calle 67, zona T (calle 82) e Parque de la 93.

In Colombia esiste una seconda catena di caffetterie chiamata Juan Valdez, presente praticamente in tutto il paese, e anche in questo caso la maggior parte dei locali offrono connessione wi-fi gratuita e illimitata, oltre a sedie e tavoli per lavorare in tranquillità ai tuoi progetti.

I prezzi di un caffè da Juan Valdez vanno dai 3000 COP fino a 6800 COP, mentre da Starbucks sono leggermente più cari con prezzi che partono da 7200 COP.

Ci sono inoltre vari coworking ma non li ho provati personalmente, come avrai intuito preferisco di gran lunga l’atmosfera dei cafe agli uffici, anche se condivisi 🙂

In ogni caso ecco una breve lista di coworking space in Colombia suddivisa per città:

  • HubBOG – Bogotá
  • Zonna E – Bogotá
  • Urban Station – Bogotá
  • Magicville – Bogotá
  • Atom House – Bogotá e Medellín
  • Epicentro – Medellín

Voli interni in Colombia

Per muoverti all’interno del paese la miglior opzione è quella di prenotare uno dei numerosi voli economici con le principali compagnie low cost Viva Colombia e Wingo, e altre aerolinee che hanno buoni prezzi, come Avianca e Latam.

Con Viva Colombia si possono trovare senza problemi voli a 20/30€ se prenotati con qualche settimana di anticipo, fai solamente attenzione agli extra, ad esempio il bagaglio in stiva non è compreso nel prezzo ed esiste una differenza di prezzo tra bagaglio a mano piccolo o grande.

Io ho utilizzato Viva Colombia per volare a Cartagena, Medellín, San Andrés, Miami e Lima in Perù (prezzo del volo da Bogotá, circa 130€ A/R!) e non ho mai avuto problemi, bisogna solamente prestare attenzione a tutte le regole come avviene in Europa con Ryanair o easyJet 🙂

Visto per la Colombia

Al momento del tuo arrivo nel paese, ti viene dato un visto turistico di 90 giorni che puoi rinnovare all’ufficio di immigrazione a Bogotá (Migración Colombia a Bogotá: Calle 100 #11B-27 – orario continuato dalle 8 di mattina fino alle 16) per altri 90 giorni, oppure uscendo e rientrando dal paese.

Assicurati in ogni caso di avere sempre un biglietto di uscita dalla Colombia entro i tre mesi dalla tua data di ingresso, perché potrebbe essere richiesto dall’aerolinea con cui viaggi.

Credo di aver coperto tutte le informazioni principali per nomadi digitali che vogliono viaggiare in Colombia, ma se hai altre domande scrivimi pure nei commenti!

Dai un’occhiata anche alla mia guida “Vita da Nomadi Digitali” che trovi su Amazon in versione ebook e cartacea.

Buon viaggio e buon lavoro 🙂

Shares

Lascia un commento